Kate Middleton incinta sfugge al caldo di Londra. Le temperature estive in una città come Londra, per di più al termine della gravidanza, possono essere veramente insopportabili. Così la duchessa di Cambridge ha lasciato Kensington Palace per trovare un po’ di ristoro a casa di sua madre a Bucklebury, nel Berkshire. È partita già venerdì 12 luglio, e una fonte lo conferma al tabloid online Us Weekly. Del resto sabato sono state registrate le temperature più alte del 2013 in Inghilterra. “Era troppo caldo a Nott Cott” dice l’insider, riferendosi alla residenza della coppia, il Cottage di Nottingham.

La residenza dei genitori di Kate vanta una piscina, un patio con barbeque e molte camere fresche per rilassarsi in attesa del travaglio.

Prima di partire per Bucklebury pare che Kate, lontana dal clamore, si sia recata per una visita di controllo nell’Ala Lindo dell’ospedale St Mary. C’è chi giura di averla vista e di essersi trovato a un passo da lei, anche se i giornalisti e i fotografi asserragliati intorno all’ospedale pare non si siano nemmeno accorti del suo arrivo in ospedale!

Il parto di Kate Middleton è sicuramente atteso in questi giorni, anche se nessuno ha mai confermato ufficialmente la scadenza del 13 luglio.

Il bambino arriverà “secondo la propria agenda” e tutto quello che si può fare è essere pronti al lieto evento.

All’esterno della casa dei nonni materni le guardie controllano e proteggono, pronte ad intervenire nel caso si renda necessaria una corsa, con la scorta, in ospedale. Dopo la competizione del principe William e il principe Harry per il Trofeo Jerudong al Cirencester Polo Club di domenica 14 luglio, il futuro papà raggiungerà Kate a casa dei suoceri. Sempre che nel frattempo non ci sia qualche novità sul tema del parto, ma “William è rilassato“, rivela la fonte vicina ai futuri genitori.