Il figlio di Kate Middleton e del principe William sarà battezzato nella Cappella Reale di St. James Palace il 23 ottobre, quando il terzo in linea di successione al trono avrà poco più di 3 mesi di età, essendo nato il 22 luglio 2013.

La cerimonia privata sarà condotta dall’arcivescovo di Canterbury, avrà luogo a partire dalle ore 15:00 locali e una durata di circa 45 minuti, in base a quanto diffuso ufficialmente da Kensington Palace.

Parteciperanno al battesimo di George Alexander Louis, la Regina Elisabetta II, il marito principe Filippo, il padre di William il principe Carlo e la moglie Camilla, il fratello di William il principe Harry e la famiglia di Kate.

I nomi dei sei padrini per il battesimo del principino non sono invece ancora stati resi noti. Per ora le indiscrezioni parlano di rottura con la tradizione e con la scelta di amici ed ex compagni di scuola dei genitori piuttosto che di esponenti della nobiltà.

Il battesimo del principe George, fuori dalle regole della monarchia britannica per la scelta del luogo in cui si svolgerà la cerimonia, per l’età in cui verrà battezzato il figlio del duca e della duchessa di Cambridge, per la scelta dei padrini, vanterà anche un altro primato: sarà la prima volta che verranno coniate monete commemorative per un battesimo Reale in Gran Bretagna. Le monete in onore del principino avranno su un lato il ritratto della regina Elisabetta II e sull’altro, oltre al nome del principe e alla sua data di nascita, una decorazione composta di putti e gigli (in foto).

Le monete commemorative saranno prodotte in oro e altri metalli ma sicuramente anche in argento, perché la tradizione vuole che il contatto del palmo della mano del

neonato con l’argento conferisca buona salute e prosperità al bambino. Proprio la moneta in argento, dal valore nominale di 5 sterline, è la più economica del lotto. La più preziosa sarà invece quella d’oro 24 carati, grande come un piattino e del peso di 1 chilogrammo. Il Telegraph ha riportato che si tratta di una delle monete più grandi e di maggior valore che la zecca Reale abbia mai coniato. Solo 22 delle grandi monete d’oro saranno disponibili per l’acquisto, ciascuna ha un valore di 50 mila sterline (circa 60 mila euro sulla base di tassi di conversione correnti).

Il duca e la duchessa di Cambridge sono fierissimi per le monete in onore del loro primogenito, ma non sono i soli a gioire della decisione di coniarle. Il capo incisore della zecca Reale britannica ha detto che considera le monete commemorative per il battesimo del principe George “particolarmente di buon auspicio“. Aggiungendo: “Ci sono una serie di cose che ho fatto di cui sono orgoglioso, ma questa le supera tutte“.