Karl Lagerfeld, è morto il Kaiser della Moda.

Il famosissimo designer tedesco Karl Lagerfeld è morto oggi all’età di 85 anni. Era nato il 10 settembre 1933 ad Amburgo in Germania e divenne famoso come stilista e fotografo.

Lagerfeld era stato assente dall’ultima sfilata di Chanel, il 22 gennaio, quando il motivo era stato ufficialmente segnalato che era dovuto alla “stanchezza”.

Conosciuto come il “Kaiser of fashion“, il famoso designer era anche un grande uomo d’affari. La sua azienda Lagerfeld è arrivata a fatturare nel 2018 circa 8,3 miliardi di euro. È stato anche direttore artistico e alma mater di Chanel e Fendi.

La sua passione per il cucito lo ha portato a lavorare giorno e notte fino al suo ultimo respiro.

“Sono sopravvissuto a diverse generazioni. Questo perché non ho mai perso il mio entusiasmo. Mi sveglio ogni mattina come se fosse il giorno di Natale, in attesa dei regali”, ha detto in un’intervista.

È stato un incredibile creatore di moda dai suoi 17 anni quando ha deciso di diventare indipendente e ha ottenuto l’approvazione del grande pubblico. Ha aperto uffici in Francia, Inghilterra, Germania e Italia.

Il suo matrimonio con Fendi è nato dopo un’esclusiva collezione di pellicce che ha presentato nel 1965. Da quel momento in poi, l’alleanza si è rafforzata sempre più, portando il marchio ai vertici dell’innovazione del settore. Grazie al suo genio è riuscito a resuscitare un marchio che stava andando in discesa: Chanel. Prese le redini dell’azienda nel 1983 e con il suo talento riuscì a rianimarla.

Oggi, l’industria della moda piange. Anche i suoi follower, che vanno dal consumatore generale ai membri della famiglia reale e al mondo dello spettacolo. Lo piangeranno tanto quanto Yves Saint Laurent o forse di più.