RISULTATO JUVENTUS IN DIRETTA (in temporeale) – Quando in Italia sono le 5 del mattino Juventus-Everton giocheranno a San Francisco per il loro esordio nella Guinness International Champions Cup, dove Antonio Conte potrà trovare le prime risposte proponendo fin dall’inizio la promettente coppia Tevez-Llorente, alla ricerca dei giusti automatismi.

Le formazioni ufficiali delle due squadre di calcio impegnate oggi, mercoledì 31 luglio, allo stadio AT&TPark di San Francisco (California). Formazione ufficiale Juventus: Storari, Lichtsteiner, De Ceglie, Ogbonna, Peluso, Marrone, Vidal, Asamoah, Isla, Tevez, Llorente. Allenatore: Antonio Conte. Formazione ufficiale Everton: Howard; Coleman, Heitinga, Jagielka, Baines; Mirallas, Gibson, Osman, Pienaar, Fellaini; Anichebe. Allenatore: Martinez.

Risultato in diretta (live in tempo reale) e aggiornato della partita di calcio Juventus-Everton: finale 5-6 (1-1) dopo i calci di rigore (risultato finale dopo i tempi regolamentari: 1-1; risultato primo tempo: 0-0; inizio incontro ore 5:00 AM di giovedì 1 agosto 2013 in Italia). Marcatori: 62′ Mirallas (E), 80′ Asamoah (J) con un supergol.

La Juventus gioca con la maglia gialla; primo tempo abbastanza equilibrato con un gol annullato all’8′ all’Everton per fuori gioco.

Si gioca il secondo tempo: dopo il gol inglese la Juve cerca di reagire. Al 72′ entrano Vucinic (al posto di un deludente Llorente) e Pirlo, quest’ultimo tra gli applausi del numeroso pubblico presente. Dopo 90 minuti Juventus-Everton chiudono sul risultato di 1-1. Tutto pronto per i calci di rigore per decidere chi va in semifinale: Storari para il primo rigore degli inglesi calciato da Osman (0-0), Matri gol (1-0), Barkley gol (1-1), Asamoah gol (2-1), Mirralas gol (2-2), Vucinic gol (3-2), Jagielka gol (3-3), Vidal gol (4-3), Oviedo gol (4-4) Pirlo fuori (4-4). E dopo la prima serie da cinque si va a oltranza: Stones gol cucchiaio (4-5), Motta gol (5-5), Coleman gol (5-6), Peluso parato (5-6). La Juventus perde a San Francisco contro l’Everton dopo gli errori di Pirlo e Peluso ai calci di rigore (video).