L’ultima giornata di Serie A regalerà ad Alessandro Del Piero la gioia di partire dal primo minuto in campo in Juventus-Atalanta, nel giorno della festa dello scudetto a Torino. L’allenatore bianconero Antonio Conte concederà quindi una passerella d’onore al campionissimo Alex Del Piero che giocherà da subito al fianco di Quagliarella. Nella partita di chiusura del campionato della Juventus non giocherà invece l’indisponibile De Ceglie. Indecisioni comunque nella formazione tra Caceres-Lichsteiner, Giaccherini-Padoin e Quagliarella-Borriello-Vucinic.

Alessandro Del Piero è l’uomo simbolo della Juventus attuale.

Nato a Conegliano in provincia di Treviso il 9 novembre del 1974, è alto 1,73 cm e pesa 73 Kg, con la Juventus ha vinto tutto quello che poteva vincere, senza dimenticare la Coppa del Mondo nel 2006 con la nazionale: una Champions League nel 1996, una Coppa Italia nel 1995, un Mondiale per Club nel 1997, cinque scudetti (1995, 1997, 1998, 2002, 2003), una promozione dalla Serie B nel 2007, quattro Supercoppa nel 1995, 1997, 2002 e 2003, una Supercoppa Europea nel 1996.