JUSTIN BIEBER DIFENDE LA SUA SCELTA di indossare salopette, maglietta e cappellino di traverso per l’incontro con il ministro canadese Stephen Harper.

Justin Bieber, nel suo paese d’origine, è stato insignito di una medaglia per i 50 anni di Regno della Regina d’Inghilterra, dal primo ministro Stephen Harper, che indossava un abito scuro e cravatta per l’occasione.

Sul suo account Twitter, molte le critiche anche dei fan, che hanno giudicato il look di Bieber “irrispettoso” della situazione.

Laggi l’altro nostro articolo sull’abbigliamento di Justin Bieber in quell’occasione.

Lo stesso ministro ha twittato sabato: “In tutta onestà a @justinbieber, io gli ho detto che indossare la tuta sarebbe stato troppo“.

Il 18enne cantante si è difeso dopo aver letto un articolo scritto da Hayley Peterson, giornalista del Daily Mail che lo ha definito un “principe del trash bianco”.

Justin ha dichiarato: “La foto di me con il primo ministro è stata scattata in una stanza allestita nell’arena in cui mi esibivo in quel giorno. Sono andato direttamente dal mio lavoro all’incontro con lui (…) non era come era come se io stessi andando da lui nel suo ambiente, eravamo in un campo da hockey“.