I TATUAGGI DI JUSTIN BIEBER – Una collezione che si è arricchita di un nuovo disegno: tre rose tatuate sulla gamba, a partire dalla caviglia, da cui il disegno sale sulla gamba con il particolare delle mani giunte in preghiera. La foto dell’ultimo tatuaggio di Justin Bieber è apparsa su Instagram. Justin incanta i sui fan, e soprattutto “le” sue fan con le tre rose tatuate.

Ma vediamo tutti i tatuaggi di Justin Bieber, riassumendo qui i soggetti e su quale parte del corpo sono stati eseguiti i disegni.

Il primo tatuaggio di Justin Bieber fu un uccello sul fianco, alla tenera età di 16 anni, a cui seguì la parola ebraica che significa Gesù sulla sua cassa toracica, quando lui e suo padre scelsero di farsi tatuare due soggetti uguali durante un viaggio in Israele. Continuando con la sua collezione di tatuaggi a tema religioso, il cantante canadese successivamente ha scelto un tattoo con l’immagine di Cristo sulla sua gamba sinistra.

Il simbolo della scittura giapponese kanji per la parola “musica” è stato tatuato sulla pelle del braccio destro di Justin Bieber nel mese di luglio, poi è stata la volta del titolo del suo album, ma anche una parola di grande significato: il “Believe” (credere) inchiostrato sul braccio sinistro.

Dopo la corona tatuata sul lato sinistro del petto in settembre, il gufo sull’avambraccio sinistro, ecco apparire le tre rose sulla caviglia, a completare il disegno che è di marzo, cioè l’inchiostrazione delle mani giunte impresse sulla sua gamba, che pare vogliano rappresentare il potere della preghiera e l’Onnipotente.

Li abbiamo elencati tutti? Pare di sì… a meno che non ce ne siano sfuggiti alcuni nascosti, tatuaggi segreti di Justin Bieber che solo Selena Gomez potrebbe conoscere!