JUSTIN BIEBER, 19 ANNI – Festa di compleanno da dimenticare. Dai siti americani e inglesi emergono nuovi dettagli sul perché la festa è stata così disastrosa. Il party avrebbe dovuto svolgersi in un club con ingresso riservato ai soli soci, nel centro di Londra, dove Justin Bieber si trova per le date del suo tour Believe. La stella del pop aveva prenotato al London club Cirque Du Soir.

E! News, riferisce che gli addetti alla sicurezza del locale hanno rifiutato l’ingresso al club ad alcuni ragazzi dell’entourage del cantante canadese, a causa dell’età. Il club infatti, come tutti i club analoghi di londra, lascia entrare solo i maggiorenni.

Il portavoce del Cirque Du Soir pare abbia spiegato che: “Justin Bieber visita il Cirque Du Soir regolarmente, e lui ei suoi amici sono sempre i benvenuti, a condizione che i membri del gruppo siano giuridicamente abbastanza grandi per entrare nel club. Questa è semplicemente una questione di regolamento che dobbiamo rispettare“.

Justin Bieber al suo arrivo ha trovato i camerieri addetti all’area a lui riservata che indossavano magliette con scritte augurali, e il massimo dell’accoglienza. Del resto, per l’organizzazione della festa ha pagato circa 8000 sterline. Una volta dentro il locale, ha ordinato alcolici per tutti i suoi amici. (L’età legale per bere alcolici in Gran Bretagna è di 18 anni).

Ma per quanto con dispiacere, il responsabile del locale ha dovuto lasciare fuori i minorenni invitati dal cantante. Tra chi non è potuto entrare anche la 17enne cantante Ella-Paige Roberts Clarke, apparentemente nuova fiamma di Justin Bieber, malgrado le sue smentite su Twitter. Questo non ha fatto che rendere l’episodio ancor più triste. Dopo poco, il cantante e i suoi amici hanno abbandonato il locale e sono andati a fare uno spuntino in un fast food. Poi tutti a casa, gli pseudo-festeggiamenti sono durati molto meno del previsto.

Il portavoce di Bieber non ha ancora risposto alle richieste di commento sulla vicenda, ma la faccia di Justin nelle foto del ritorno all’albergo e persino quelle del giorno successivo… nonché l’esplicito commento postato su Twitter non lasciano adito a dubbi: “Worst Birthday”, il peggior compleanno.

Vi ricordate del 18° compleanno del cantante canadese, quando al suo fianco c’era ancora Selena Gomez, ormai sua ex fidanzata?