Tranquille fan di Justin Bieber! Quella foto che va in giro in rete non è una foto di Justin Bieber in biancheria intima e atteggiamento poco edificante. Le fan più appassionate lo hanno capito dopo un’attenta analisi. Guardate bene: l’ombelico non somiglia a quello di Justin Bieber, e il tatuaggio particolare del cantante canadese, un cuore con le ali, non pare essere nella posizione giusta.

Dopo il furto in camerino degli oggetti tecnologici e personali subìto dalla pop star mentre era sul palco, lo stesso Justin Bieber aveva dichiarato: “Mi hanno rubato il computer e la macchina fotografica. È uno schifo. Le persone dovrebbero imparare a rispettare le proprietà altrui… Avevo molti filmati su quel computer e su quella macchina fotografica. È questa la cosa che mi dà più fastidio”. Alla dichiarazione era seguita una denuncia formale.

Anche Justin Bieber tiene i suoi ricordi, foto e documenti memorizzati su un vulnerabile hard disk o su memory card.

Il timore (forse anche un po’ di speranza per le fan più maliziose) era che quelle presunte foto con pochi vestiti o nulla addosso, che un tale gexwy minacciava attraverso Twitter di pubblicare oggi, fossero lesive non solo della privacy, ma anche dell’immagine di Justin Bieber.

Però non è il cantante canadese ad apparire in quelle foto pubblicate ora sul web.

Speriamo non ci siano altri colpi di scena sulla vicenda del furto a Justin Bieber. E speriamo che da tutta questa storia resti fuori la sua fidanzata. È lecito pensare che, se ci sono le foto di Justin, su quel computer e quella macchina fotografica ci siano anche foto di Selena Gomez.