ANCORA GUAI PER JUSTIN BIEBER – I vicini di casa si lamentano: il giovane cantante canadese ultimamente sta importunando i vicini con il suo comportamento, e riceve di continuo denunce.

Justin Bieber ha collezionato tre denunce nella stessa serata per la musica ad alto volume. È successo venerdì sera, durante una festa a casa sua con più di 100 invitati, tra cui il rapper Snoop Lion.

Secondo il sito specializzato nella vita privata delle star e del gossip, tmz.com, il volume eccessivo della musica ha provocato una prima chiamata alla polizia intorno alle ore 01:00 della notte. Lo sceriffo della contea ha quindi contattato il cantante per invitarlo a limitare il rumore.

Mai i vicini hanno chiamato le autorità di nuovo alle 03:00 del mattino, dato che il rumore non accennanva a placarsi.

Intorno alle 05:30 è stato chiesto l’intervento della polizia, che ha presentato un rapporto contro Justin Bieber per disturbo della quiete. Non solo rumore e musica sparata al massimo, però hanno infastidito i vicini: pare che dalle finestre di casa dell’idolo delle teenager si diffondesse nel vicinato un odore sospetto, che i vicini hanno identificato come marijuana.

Un vicino di casa ha confermato che anche gli agenti intervenuti hanno percepito l’odore sospetto, ma una volta entrati in casa di Justin Bieber per i controlli, na sono usciti senza procedere con nessun arresto.