JUSTIN BIEBER GRAFFITO O IMBRATTAMENTO – Nella recente tappa in Australia del suo Tour “Believe”, il cantante pop ha dipinto con bombolette spray il muro dell’albergo in cui era ospitato.

II graffito di Justin Bieber, realizzato insieme al suo staff, è stato dipinto sul lato che dà sul campo da tennis del QT Hotel, sulla Gold Coast, 80 km a sud est di Brisbane.

La foto del dipinto, pubblicata sulla pagina Instagram di Justin Bieber, ha avuto 545 mila visualizzazioni ma non altrettranti apprezzamenti.

Il disegno del murales rappresenta una sorta di “blob” con un solo occhio e denti, più vari mostri ispirati ai fantasmini Pac-Man e uno Spongebob Squarepants con croci al posto degli occhi.

Il sindaco della Gold Coast, Tom Tate, attraverso un portavoce, ha dichiarato all’agenzia di stampa Reuters “Questo pugno nell’occhio non può avere un posto in città“. Sostenendo che quello che ha fatto Justin Bieber è un atto vandalico e un cattivo esempio.

Dall’ufficio del sindaco è stato inviato un “kit di rimozione graffiti” per Bieber in albergo, ma il cantante era già partito per Sydney per i suoi concerti di venerdì e sabato.

Il sindaco ha anche inviato un messaggio ironico a Bieber tramite Twitter: “Sono contento che te la sia spassata in Australia #goldcoast.

Spero di rivederti presto per ripulire il pasticcio. Fai di me un #belieber“.

Tweet a cui Bieber, che aveva già dipinto con lo spray il muro in un albergo a Rio de Janeiro, all’inizio di questo mese, non ha ancora risposto.

E, a complicare la faccenda, l’hotel difende il gesto della pop star.”L’opera d’arte sarà lasciata per gli appassionati“, è stato comunicato alle agenzie di stampa in una email. “Crediamo che sia una splendida aggiunta al variopinto scenario artistico della Gold Coast“.