JUSTIN BIEBER E SELENA GOMEZ sono una coppia innamorata, inseparabile, ma i due sono ancora giovani e la relazione, anche se raramente, alimenta il gossip con piccoli scandali. Questa volta non si tratta del solito bisticcio adolescenziale, ma dell’entrata in scena di una terza persona: l’attore James Franco.

James Franco è l’attore con cui Selena Gomez ha recentemente lavorato sul set del film “Spring Breakers“, diretto da Harmony Korine e la cui uscita al cinema è prevista per il 2013.

Sul set del film, fin dall’inizio, tra le ragazze che recitano con Selena, Ashley Benson, Vanessa Hudgens e Heather Morris, e l’attore James Franco si è instaurato un rapporto positivo di complicità e collaborazione.

Amicizia o feeling speciale, tra Selena Gomez e James Franco è scattato qualcosa che ha suscitato la gelosia di Justin Bieber. Per capire meglio, pare che al cantante idolo delle teenager non piaccia l’atteggiamento troppo civettuolo di Selena in presenza di Franco.

Rapporto inadeguato! Ecco come Justin Bieber ha definito quello che percepisce tra Selena e James, ma principalmente il suo rancore e la sua rabbia sono per l’attore.

Le foto di Selena Gomez avvinghiata a James Franco, al Festival del Cinema di Venezia sarebbero state la goccia che ha fatto traboccare il vaso della pazienza di Justin Bieber. Pare che il cantante canadese –il carattere di Justin Bieber come sappiamo è piuttosto focoso- abbia chiamato al telefono Selena e abbia fatto una scenata alla sua ragazza, minacciando persino di picchiare James Franco.

Pochi giorni dopo le ha anche fatto la sorpresa di volare con lei a Toronto per il Festival Internazionale del Cinema.

Justin ha affermato di voler essere insieme a lei per sostenerla… Ma a Selena è parso evidente che ci fosse sotto l’intenzione di tenerla d’occhio.

Selena ha finito per intimare a Justin di smetterla con il suo comportamento da bambino viziato, per usare le sue parole, riportate dal National Enquirer.

Tra Franco e la Gomez ci sarebbe, a detta della fidanzatina di Bieber, soltanto il lavoro.