SCUOLE NORVEGESI E BIEBER MANIA – L’uragano Justin Bieber sta per arrivare in Norvegia, gli Istituti di istruzione e il ministero si mobilitano per permettere agli studenti di assistere ai concerti senza inficiare il rendimento scolastico, adattando orari e programmi alle esibizioni del cantante a Oslo.

Cinque scuole della Norvegia occidentale hanno riprogrammato le date degli esami al fine di consentire agli studenti di frequentare i prossimi concerti di Justin Bieber nella capitale. Il ministero dell’Istruzione e della Ricerca lo ha reso noto mercoledì 3 aprile, malgrado inizialmente il ministro Kristin Halvorsen avesse dichiarato di non essere d’accordo con la manovra.

La pop star canadese si esibirà nella capitale norvegese il 16 e il 17 aprile 2013, proprio nel periodo in cui il programma scolastico della Norvegia prevede gli esami intermedi dell’anno.

Justin Bieber è estremamente popolare nel paese nordico, dove il suo concerto gratuito a Oslo lo scorso anno ha portato a decine di feriti tra le ragazze adolescenti in lotta per ottenere i migliori posti da cui ammirare la giovane celebrità, icona della musica pop.

Per soddisfare questa Bieber-mania, in occasione della tappa norvegese del Believe Tour 2013 cinque scuole della regione di Alesund, che si trova qualche chilometro a nord ovest di Oslo, hanno riprogrammato gli esami.

Kristin Halvorsen ha affidato il suo pensiero ad una email spedita alle agenzie di stampa: “Sono preoccupata per gli studenti che dovrebbero essere concentrati quando prendono parte ai test intermedi. Le scuole locali hanno la responsabilità di programmare gli esami, e se ritengono che ci sia un motivo per modificare le date, hanno il potere di farlo“. Spiega ancora il ministro: “Siamo stati tutti 14enni, e so che l’interesse (per una star come Justin Bieber, ndr) può essere intenso“.