john barnett morte vigilia processo boeing

John Barnett, ingegnere 62enne con più di tre decenni di esperienza in Boeing, è stato trovato morto (pare per una “ferita di arma da fuoco autoinflitta”), dopo aver denunciato violazioni dei protocolli di sicurezza dell’azienda. Barnett aveva rivelato irregolarità nella produzione degli aerei di linea 787 Dreamliner e aveva subito un lungo interrogatorio prima del suo decesso. La morte è arrivata alla vigilia del processo e mentre Boeing è sotto accusa per problemi di sicurezza legati al 737 Max.

La morte di John Barnett ha sollevato molte domande e speculazioni sulle cause e sulle implicazioni per il processo in corso. Resta da vedere come questa tragica scomparsa influenzerà lo sviluppo del caso e la ricerca della verità riguardo ai difetti di progettazione e alla gestione della sicurezza da parte di Boeing. L’azienda ha annunciato cambiamenti a livello dirigenziale.