JESSICA SIMPSON INCINTA E GRASSA – Solo un ricordo, grazie alla dieta. A poco più di sei mesi dal parto la cantante e attrice statunitense è a oltre metà strada per recuperare il peso forma pre-gravidanza. Tutto merito della severità della dieta Weight Watchers!

Chi non ricorda le polemiche sul metodo Weight Watchers, che la Simpson accettò di seguire dietro compenso? Eppure ora i risultati rinsaldano la fama della dieta, delle ricette e prodotti Weight Watchers e del metodo stesso.

Solo sei mesi dopo la nascita della figlia Maxwell Drew, nata il 1° maggio dalla relazione di Jessica Simpson con il fidanzato Eric Johnson, la neo mamma ha perso più di 20 chili. E un semplice paio di jeans bastano a dimostrarlo.

Jessica Simpson, 32 anni di età, ha mostrato la sua nuova figura snella sabato a Tampa, in Florida, durante un evento promozionale per la sua linea di moda: Jessica Simpson Collection.

Delle foto di Jessica Simpson su Twitter sono state postate recentemente proprio dalla fiera testimonial della Weight Watchers, protagonista del nuovo spot pubblicitario dell’azienda specializzata nella perdita di peso.

Per la Simpson, tornare in forma dopo il parto non è stato così facile, il metodo Weight Watchers doveva combattere gli inestetismi del sovrappeso causati dal regime alimentare poco equilibrato seguito in gravidanza: piatto preferito, maccheroni e formaggio.

Il mio corpo non è ritornato come quello di una top model“, disse la Simpson già nel mese di settembre, parlando del suo corpo post-parto, “Sono solo una donna come tante che sta cercando di stare bene e mantenersi in salute, per la figlia, il suo fidanzato e sé stessa“.