Italia-Austria, Black Lives Matter: Azzurri in piedi

Sabato alle 21 si gioca Italia-Austria, ottavi di finale degli Europei di calcio EURO2020 e una tra le ultime notizie prima della partita è che i giocatori azzurri non si inginocchieranno (ma neanche gli austriaci): tutti i giocatori allo stadio Wembley staranno in piedi.

Dopo le polemiche in occasione del calcio d’inizio di Italia-Galles, è arrivata la decisione da parte di tutti i giocatori di non inginocchiarsi sabato sera a Wembley nel match contro gli austriaci valido per gli ottavi di finale. Nessun giocatore della Nazionale osserverà quindi il rituale ormai diventato simbolo del movimento contro le discriminazioni razziali Black Lives Matter.

Tabellone Europei di Calcio 2020 fino agli ottavi di finali e con il programma di tutte le prossime partite fino alla finale di Wembley Londra.

Nel frattempo il Ct della nazionale austriaca, Franco Foda, nato a Mainz 55 anni fa da padre italiano, racconta la sfida Italia-Austria così:

“Per noi è un momento speciale perché l’Austria gioca per la prima volta un ottavo di finale, in più a Wembley e contro l’Italia. Quindi è una partita speciale per tutti, non solo per me ma per tutto lo staff la federazione. Non vediamo l’ora di giocare e speriamo in un buon risultato. Ovviamente per me c’è un rapporto speciale con l’Italia, ci vado spesso in vacanza e poi la pasta in Italia ha un gusto speciale, è buonissima”.