VIRUS IN IRAN CENTRALI NUCLEARI – Il sistema informatico di due impianti nucleari in Iran, è stato attaccato da un virus sonoro il quale ha provocato, nei computer colpiti, l’avvio del motivo “Thunderstruck“, una popolare canzone del gruppo hard rock australiano AC/DC.

A quanto pare questo è ciò che un dipendente dell’Organizzazione dell’Energia atomica iraniana ha inviato in una e-mail all’esperto in sicurezza della società finlandese F-Secure Mikko Hypponen.

L’informatico ha pubblicato la e-mail dello scienziato anonimo sul suo blog, sottolineando che non vi era alcuna conferma ufficiale dell’attacco informatico.

Di notte, ha cominciato a suonare in alcuni computer della rete interna di lavoro a massimo volume. Penso che sia stato Thunderstruck degli AC/DC“, ha scritto lo scienziato, che non ha rivelato dettagli sul presunto virus in quanto non è uno specialista.