Il famoso browser di Microsoft Internet Explorer non è sicuro. A dirlo niente meno che il Governo degli Stati Uniti, il quale raccomanda di sospenderne l’utilizzo. Un bug di sicurezza presente dalla versione 6 alla versione 11 di Internet Explorer, ha fatto si che il Dipartimento della Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti consigliasse di non usarlo.

Il “buco” permette ad un hacker di lanciare codice malware dopo che l’utente ha chiuso Internet Explorer. E’ la prima volta che il Dipartimento diffonde la notizia con il consiglio di non usare un browser nello specifico. Quello che preoccupa è che il “bug” di Internet Explorer, deve essere particolarmente grave per muovere la Sicurezza Nazionale. Per il momento, Microsoft non ha messo a disposizione nessuna patch per l’aggiornamento, pero’ si spera lo faccia il prima possibile.