Inquietante Disgelo dell'Antartide: futuro infausto per le zone costiere della Terra

Una ricerca realizzata da 84 scienziati di NASA e dell’Agenzia Spaziale Europea, ha accertato come il ritmo del disgelo dell’Antartide si è triplicato negli ultimi sei anni. Nello studio, pubblicato sulla rivista Nature, viene evidenziato come l’Antartide abbia perso 3 mila miliardi di tonnellate di ghiaccio dal 1992 a oggi.

Un ritmo inquietante che “fa presagire un futuro infausto per le zone costiere della Terra a causa dell’innalzamento del livello dei mari di circa 8 millimetri”.

Quattro anni fa, un’altro studio dell’ESA, aveva dimostrato come il disgelo dei ghiacciai dell’Antartide avesse provocato pure una diminuzione del campo di gravità su quelle regioni.

“Le perdite di ghiaccio nell’Antartide sono triplicate dal 2012”, afferma la NASA nel suo sito web, “provocando un innalzamento dei livelli del mare più veloce oggi che in qualsiasi momento negli ultimi 25 anni, secondo un recente studio completo che utilizzava i dati dai satelliti ICE e GRACE”.