Indonesia: Volo Lion Air si schianta in mare con 188 passeggeri.

Un’altra tragedia in Indonesia dove un aereo Boeing 737-800 della compagnia aerea Lion Air con 188 persone a bordo si è schiantato in mare. Era partito dalla capitale indonesiana Jakarta alle 6:20 circa ora locale (00:20 in Italia) verso la città di Pangkal Pinang, al largo dell’isola di Sumatra.

Il volo aereo ha perso il contatto 13 minuti dopo il decollo, secondo le note ufficiali dell’agenzia. Il jet era un Boeing 737 MAX 8, secondo il servizio di monitoraggio aereo Flightradar 24. Il portale mostra, su una mappa, la traiettoria dell’aeromobile che, dopo essere decollato in direzione sud-ovest, gira a sud e poi a nord-est, prima di fermarsi sul Mar di Giava, non lontano dalla costa.

C’erano 188 persone a bordo dell’aereo, inclusi passeggeri e membri dell’equipaggio. “L’aereo trasportava 178 passeggeri adulti, un bambino e due bambini, con due piloti e cinque assistenti di volo”, ha detto Sindu Rahayu, direttore generale dell’aviazione civile presso il Ministero dei Trasporti.

“L’aereo aveva chiesto di tornare alla base prima di scomparire definitivamente dal radar”, ha detto in un’altra dichiarazione.

Non è la prima volta che succede in Indonesia.

Nel 2013 uno dei boeing della Lion Air mancò la pista di atterraggio a Bali, schiantandosi in mare senza però causare vittime tra le 108 persone a bordo. L’ultimo incidente di questo tipo in Indonesia è avvenuto nel dicembre 2014, quando un aereo indonesiano dell’AirAsia, con 162 passeggeri a bordo, è caduto in acqua dopo essere decollato da Surabaya in direzione di Singapore.

Nei social le prime immagini del distrastro aereo in Indonesia, e non sembra esserci sopravissuti: