INDIA – Centinaia di piccioni senza vita sono caduti in un villaggio a Bhagalpur Bihar negli ultimi quattro giorni, a tal punto che gli abitanti del luogo, tra cui alcuni sono anche allevatori di piccioni, temono che qualcosa non stia andando bene, mentre si stanno ancora conducendo indagini.

Secondo quanto riportato dal Times of India, un allevatore ha dichiarato di aver perso 250 volatili in due giorni, senza riuscire a capirne il motivo per cui un numero così elevato di colombe possano morire in pochi giorni.

Alcuni veterinari sospetta un avvelenamento di massa o una specie di influenza aviaria, altri ipotizzano che le morti potrebbero essere stati causati da radiazioni provenienti da ripetitori per i telefoni cellulari.

Hanno aggiunto che solo una accurata indagine può arrivare alla radice di questo mistero in India. I piccioni sono valutati come animali da compagnia, e vi è un fiorente mercato per loro.