INDIA CICLONE PHAILIN – I Servizi Meteorologici indiani hanno attivato l’allarme rosso per l’arrivo del ciclone Phailin il quale si sta dirigendo verso le coste orientali del paese. Il ciclone Phailin è considerato molto pericoloso e sta avanzando con raffiche di vento che arrivano fino a 240 Km/h e per il quale sono già state evacuate centinaia di migliaia di persone.

Il ciclone si estende per una dimensione che equivale a metà dell’India per questo motivo è scattato il massimo allarme e sono state evacuate oltre 400 mila persone dalla zona costiera orientale. Il Dipartimento di Meteorologia dell’India ha pronosticato che il ciclone Phailin arriverà a terra in queste ore vicino a Brahmapur con la forza di un uragano di categoria 4 sulla scala convenzionale di 5, fra gli Stati

dell’Andhra Pradesh e dell’Orissa.

L’ultima tormenta di questa grandezza che ha colpito l’India è stato il ciclone Odisha, il quale nel 1999 ha provocato la morte di 10 mila persone e ha causato danni materiali quantificati in 4,5 miliardi di dollari, colpendo la stessa zona verso la quale si sta dirigendo il ciclone Phailin. Di seguito una video notizia di ndtv.com sul ciclone Phailin in India: