Incredibile in Messico: Cucciolo di Tigre del Bengala trovato in un pacco spedizione

Stava per intraprendere una viaggio allucinante il piccolo cucciolo di tigre reale del Bengala (Panthera tigris tigris Linnaeus, 1758) all’interno di un pacco da spedizione. Fortunatamente però è stata liberata e adesso sta ricevendo tutte le cure del caso.

L’incredibile storia arriva dal Messico dove in una società di spedizioni ubicata anella città di Tlaquepaque, Jalisco, è stato trovavto questo cucciolo di tigre in una cassa di plastica. Il tigrotto era sedato e senza alimenti, però la sua vita non correva pericolo.

A quanto sembra stava per essere spedito verso la città di Querétaro. Le indagini sono ancora in corso, ma per il momento il piccolo tigrotto è stato preso in custodia di un organo della Protezione Animale messicana che sta analizzando tutte le carte di spedizione.

Speriamo possa essere tratto in salvo e donato alla famosa associazione “The Black Jaguar-White Tiger Foundation” fondata da Eduardo Serio nel 2013 e con sede proprio in Messico. Su Instagram la fondazione conta oltre 6,5 milioni di followers. Eduardo riesce a recuperare e mantenere moltissimi animali, soprattutto leoni, tigri, pantere, grazie alle donazioni di personaggi famosi come ad esempio il campione di Formula 1 Lewis Hamilton.

In questo modo viene descritta la missione dell’associazione dal suo fondatore Eduardo Serio (Founder Black Jaguar-White Tiger™):

“La nostra missione è di salvare i grandi felini da circostanze crudeli e fornire loro il miglior stile di vita possibile. Una vita governata da AMORE e RISPETTO. La nostra missione è anche quella di educare gli altri a rispettare tutti gli esseri viventi e a trattarli con amore e gentilezza”.