Creano incredibili ghiacciai artificiali che forniscono acqua fresca, ecco gli Ice Stupa | Video YouTube.

A 3500 metri sopra il livello del mare, nell’ora più fredda della notte e in uno dei luoghi più freddi del pianeta, vengono costruiti nuovi ghiacciai creati dall’uomo. Siamo nel Ladakh, la regione più settentrionale dell’India, nell’Himalaya, dove le temperature raggiungono i -30 °C.

Qui, strutture di ghiaccio alte più di 30 metri, chiamate Ice Stupa, sono costruite per sciogliersi in primavera e dare agli abitanti dei villaggi e ai contadini l’acqua di cui hanno bisogno. Il riscaldamento globale e la riduzione dei ghiacciai hanno gravemente colpito il flusso di acqua dolce in questa regione.

I nuovi ghiacciai sono l’invenzione dell’ingegnere locale Sonam Wangchuk.

Come funziona il ghiaccio creato dall’uomo.

La tecnologia che li genera è semplice. I tubi che convogliano l’acqua al di sotto del limite di congelamento sono sepolti. Prima della sezione finale, i tubi sono sollevati verticalmente. A causa della differenza di altezza, temperatura e forza di gravità, la pressione aumenta e l’acqua alla fine si solleva come se fosse una fonte. Le temperature gelide dell’aria si congelano formando una piramide di ghiaccio.

“Congeliamo l’acqua che non viene utilizzata in inverno e grazie alla sua forma geometrica non si scioglie fino alla tarda primavera”, spiega Wangchuk. È allora che il ghiacciaio artificiale inizia a sciogliersi e l’acqua viene utilizzata per l’irrigazione a goccia delle colture locali.

Dal 2013 questi ghiacciai artificiali hanno fornito 3 milioni di litri d’acqua.