Vi siete mai chiesti come si formano gli iceberg sulla Terra? Bene, gli scienziati hanno filmato la formazione di un iceberg di sei chilometri che ha avuto origine dal ghiacciaio di Helheim in Groenlandia. L’evento contribuirà a costruire modelli più accurati di distruzione dei ghiacciai, secondo un comunicato stampa dell’Università di New York.

L’iceberg ha iniziato a staccarsi dal ghiacciaio di Helheim, situato nella Groenlandia sudorientale, il 22 giugno. L’evento è iniziato alle 23:30 ora locale ed è durato circa mezz’ora. Gli scienziati affermano che l’inizio della formazione di iceberg di 6 km è stato accompagnato da un forte rumore che è durato circa cinque minuti.

Il video pubblicato su YouTube mostra che, oltre all’iceberg, frammenti più piccoli che si scontrano tra loro e si rovesciano, dopo essersi staccati dal ghiaccio.

Tuttavia, gli scienziati non sanno ancora perché e come i ghiacciai si rompono. Quindi non possono prevedere in modo affidabile questi eventi, né sapere come influenzeranno il livello degli oceani.

I ricercatori sperano che le registrazioni video aiuteranno a correggere i modelli esistenti che simulano la nascita di un iceberg. Allo stato attuale, le immagini satellitari, che non possono acquisire il processo in dettaglio, vengono utilizzate per queste osservazioni.

Nel marzo 2000, il B-15Z, il più grande iceberg della Terra mai registrato, si è separato dalla piattaforma di ghiaccio Ross dell’Antartide. Ora, nel suo diciottesimo anno fluttuante con le correnti e continuamente colpito dal vento e dal mare, potrebbe essere vicino alla fine del suo viaggio.