AGGIORNAMENTI DALLA RUSSIA – Prime ipotesi sulla causa dell’incidente di oggi che ha coinvolto un boeing 7837 della compagnia aerea Tatarstan Airlines, adibito alle tratte aeree nazionali russe.

Un errore del pilota la possibile causa dello schianto avvenuto al momento dell’atterraggio all’aeroporto Kazan, Repubblica del Tatarstan, dell’aereo proveniente dall’aeroporto di Mosca-Domodedov per un volo regionale, secondo gli aggiornamenti riportati dall’agenzia Interfax.

50 le vittime dell’incidente, 44 passeggeri e 6 tra piloti e personale di volo, che sono deceduti dopo che l’aereo è esploso sulla pista di atterraggio.

I media russi descrivono tre tentativi di atterraggio, prima del verificarsi dell’esplosione.

Le prime notizie ufficiali erano state diffuse dall’agenzia di stampa Itar-Tass che riportava le informazioni fornite da Irina Rossius, rappresentante del ministero delle Emergenze.