FRANCIA – Migliorano le condizioni di salute di Iban, il bambino di 5 anni coinvolto in un incidente avvenuto al parco Disneyland di Parigi. Caduto sotto una dele barche dell’attrazione “Pirati dei Caraibi” ha riportato una compressione del torace. Ricoverato tempestivamente all’ospedale pediatrico Necker di Parigi, a 40 chilometri dal parco Disney di Marne La Vallée, è stato dichiarato fuori pericolo dai medici.

Disneyland Paris, in questi giorni del pieno dei festeggiamenti sul tema Halloween, sulla sua pagina Twitter, ha annunciato che il bambino sta meglio con un post che recita così: “Siamo stati informati che la salute del piccolo Iban è migliorata, il ragazzo che è stato coinvolto ieri in un incidente ieri nell’attrazione Pirati dei Caraibi. Questa notizia è un sollievo, anche se dobbiamo rimanere cauti. Sosteniamo la sua famiglia e forniamo loro tutto il supporto necessario in questo momento difficile“. I responsabili del parco Disneyland Paris ricordano anche che l’attrazione Pirati dei Caraibi resterà “chiusa fino a nuovo ordine”.

Le indagini sono in corso, aperte dalla procura di Meaux, per appurare le cause dell’incidente occorso a Iban.

Dalla prima ricostruzione dei fatti, è emerso che Iban mercoledì pomeriggio era su una delle barche che, scorrendo su binari nascosti dall’acqua, portano i visitatori all’interno di una struttura chiusa che ricostruisce gli scenari tipici del film omonimo, Pirati dei Caraibi.

Iban, nella fase di attracco della barca alla banchina, si sarebbe alzato prima di quanto raccomandato nelle istruzioni diffuse per i passeggeri. Si sarebbe sporto e sarebbe caduto dal parapetto della barca. Un’altra barca, che seguiva la sua, lo avrebbe travolto schiacciandolo contro la banchina. L’intervento del padre, saltato in acqua, avrebbe permesso di recuperare immediatamente Iban, che è stato ricoverato in condizioni critiche e prognosi riservata, ma che ora sta meglio.

Disneyland Paris, una importante meta turistica Europea, ha accolto 265 milioni di visitatori in 20 anni, di cui 16 milioni nel 2012, un record che equipara il parco Disney al Louvre e alla Torre Eiffel. L’incidente occorso ad Iban non è l’unico della storia del parco Disney francese.