PESO IDEALE PIÙ QUALCHE CHILO – Ecco, pare, il segreto per vivere più a lungo. Uno studio ha rivelato che le persone in leggero sovrappeso hanno una aspettativa di vita maggiore rispetto ai più magri.

Katherine Flegal, del Centro nazionale per le statistiche della salute negli Stati Uniti, ha scoperto che le persone che sono in sovrappeso hanno una possibilità percentuale inferiore del 6% di morire ad una data età rispetto alle persone coetanee di peso corporeo normale.

La dimensione del campione coinvolto nello studio della relazione tra obesità e aspettative di vita è stato di più di 2,88 milioni di persone negli Stati Uniti, Canada, Europa, Australia, Cina, Giappone, Brasile, Israele, India e Messico.

I risultati sono in linea con le osservazioni fino ad ora effettuate sulla bassa mortalità tra i pazienti in sovrappeso e moderatamente obesi. Studi precedenti hanno dimostrato che le persone obese che sopravvivono ad attacchi cardiaci tendono a vivere più a lungo rispetto a quelle con peso normale.

I ricercatori suppongono che uno dei motivi potrebbe essere che le persone grasse siano sotto osservazione del medico più di quanto non lo siano le persone sane e in condizioni di peso ideale.

Ma attenzione, lo studio, che ha esaminato i casi di circa tre milioni di adulti, ha anche accertato che l’effetto benefico si annulla e si ribalta in caso di grave obesità.

Il rischio per chi ha un indice di massa corporea (IMC o BMI, dall’inglese body mass index) compreso tra 30 e 35 è inferiore del cinque per cento. Ma i gravemente obesi con un IMC superiore a 35 passano immediatamente ad un 29% di probabilità in più di morire rispetto alle persone magre della stessa età.