IL RICHIAMO DEL CUCULO – Il titolo del nuovo libro dell’autrice della serie di Harry Potter, che però lo ha scritto sotto falso nome e solo oggi ha rivelato la vera identità di Robert Galbraith, il presunto scrittore debuttante in cui la Rowling si è immedesimata.

La rivelazione, avvenuta attraverso le pagine del Sunday Times, ha portato al successo immediato il libro giallo in cui si narrano le vicende di un veterano della guerra in Afghanistan trasformato in investigatore privato, dal nome Cormoran Strike, che deve indagare sull’omicidio di una modella.

Il libroil richiamo del cuculo” aveva venduto solo 1500 copie prima che il segreto sull’autore, anzi autrice, venisse rivelato, ma poche ore dopo l’attribuzione alla Rowling è salito al top della classifica delle vendite del sito Amazon, mentre le librerie tradizionali si sono viste subissate di richieste e prenotazioni per le copie del giallo.

JK Rowling ha confessato di aver sperato di mantenere il segreto ancora un po’. Ma l’esperienza è stata comunque esaltante e gratificante per la scrittrice, tanto che, a chi ha chiesto di un possibile sequel, lei ha risposto che Robert intende continuare a scrivere altri romanzi gialli per la serie, anche se probabilmente continuerà a rifiutare di apparire di persona. “Essere Robert Galbraith” è stata “un’esperienza liberatoria“. “È stato meraviglioso pubblicare senza clamore o aspettative, con il puro piacere di ottenere un riscontro con un nome diverso“, ha dichiarato la Rowling, aggiungendo che il suo editore, David Shelley, è stato “un vero complice nel crimine“.