Come preparare una festa per festeggiare i nonni

Questa domenica, 2 ottobre, è la festa dei nonni, una festa che cerca di rivendicare una delle figure più importanti della famiglia. Il 2 ottobre è il giorno in cui la chiesa cattolica celebra gli Angeli custodi, che proprio come i nonni proteggono e custodiscono i bambini. Oggi vi spieghiamo alcune idee per decorare una festa per i tuoi cari nonni.

Come preparare una festa per festeggiare i nonni

5 idee per decorare e animare una festa per i tuoi cari. Quale modo migliore per celebrare la Giornata Nazionale dei Nonni che organizzare una festa con loro come principali protagonisti. Organizza un menu con quelle deliziose ricette di famiglia che sono state tramandate di generazione in generazione e decoralo pensando ai tuoi nonni come al centro dell’attenzione.

A seconda dello spazio che hai, prima di iniziare con la decorazione devi decidere se preferisci fare la festa fuori o dentro casa. Se hai un patio o un giardino con tende da sole che offrono abbastanza ombra, settembre è il mese perfetto per festeggiare all’aperto. Se fai la festa all’interno della casa, designa uno spazio per il pasto principale e, se possibile, un altro annesso da gustare dopo il caffè e il dopo pasto.

Ecco alcune idee semplici e originali per la tua festa, oltre che accattivante, di successo!

1) Decorare con foto

Le foto raccontano la vita per immagini. Prepara una galleria che riunisca le foto dei nonni e di tutta la famiglia. Non c’è nessuno che non apprezzi questo gesto. Se puoi, includi le foto dei nonni quando erano piccoli e altri di loro con i loro figli, nipoti e persino pronipoti. Per il giorno della festa, seleziona le tue foto preferite e creane una gallery per decorare una delle pareti della sala da pranzo o del soggiorno. Poiché incorniciare le foto è laborioso e costoso, ti consiglio di acquistare diversi adesivi a forma di cornice che si attaccano e si staccano senza danneggiare il muro (in inglese: adesivi per cornici rimovibili o decalcomanie da muro per cornici). In questo modo potrai creare la tua galleria senza praticare un solo foro nel muro. Alla fine della festa, regala ai nonni un album con le copie di tutte le foto.

2) Decorare la tavola

Naturalmente, i tavoli sono sempre belli con le composizioni floreali. Se vuoi provare un’idea che entusiasmerà sicuramente i nonni, questa volta metti un albero della gratitudine come fulcro. Tutto ciò che serve è un vaso alto, preferibilmente di vetro. Disporre all’interno diversi rami secchi di diverse altezze. Puoi usare i rami raccolti dal giardino (se ne hai voglia, dipingili di bianco con vernice spray) o acquistarli in qualsiasi negozio di artigianato. Fai lavorare tutta la famiglia!

Qualche giorno prima della festa, chiedi a ciascuno degli invitati (bambini compresi) di scrivere su carta decorativa o colorata le qualità che più apprezzano nei nonni. Una volta raccolte tutte le note, praticare un piccolo foro in ogni foglio e appenderle con un filo sottile ai rami. Prima di iniziare il pasto o durante il colloquio a tavola, fate leggere i messaggi uno per uno ai nonni.

Metti un runner sopra la tovaglia che rappresenti, in piccoli pezzi, la vita dei nonni.

Per fare ciò, acquista un pacchetto di fogli di tessuto in feltro da 8 x 12 pollici. Scrivi su ogni pezzo con un pennarello in feltro dorato qualcosa che rappresenti un momento importante della tua vita: una data, una città, il nome di una canzone, ecc. Attacca insieme tutti i pezzi di feltro e usa questo runner da tavola per onorare il percorso di vita dei nonni.

3) Apparecchiare la tavola per i bambini

I bambini, e tu, staranno meglio se avranno un tavolo tutto loro. Mi piace l’idea di usare un rotolo di carta da imballaggio come tovaglia. Metti anche un secchiello pieno di pastelli colorati e lascia che i bambini si divertano a decorare la tovaglia. Per questo tavolo, metti piatti e bicchieri colorati e allegri disegni di melamina in modo che nulla possa rompersi.

4) Decora la tavola con dolci e bevande

Se hai spazio, completa il tavolo principale con due piccoli buffet: uno per dessert e dolci e un altro per le bevande. Puoi creare queste mini stazioni in soggiorno o in sala da pranzo con due tavolini o semplicemente rimuovere ciò che hai sopra una consolle o un tavolo da buffet. Se usi dei tavolini, assicurati di mettere una tovaglia che li copra completamente in modo che le gambe non si vedano. Se preferisci utilizzare una consolle, ti basterà mettere sopra un tappetino che ti piace. Per la mini stazione dei dolci, posiziona i piatti di caramelle a diverse altezze (puoi mettere un mattone o un blocco di legno sotto la tovaglia per creare altezza). Per la stazione delle bevande, metti diverse brocche, unendo i succhi naturali con l’acqua fresca. Decorate la tavola con arance, limoni verdi e gialli e rametti di menta.

5) Seleziona la musica

Senza musica non c’è festa! Oltre alla musica preferita che hai già in casa, il mio consiglio è di sfruttare le enormi possibilità offerte dagli smartphone e creare diverse “liste di brani” per creare l’atmosfera della festa in momenti diversi. Sincronizza il tuo telefono con uno di quegli altoparlanti bluetooth che vendono per poco più di 20 euro e crea elenchi di brani per accogliere i nonni, ravvivare il pranzo o la cena e, naturalmente, ballare con la famiglia! Se non hai musica sul tuo telefono, puoi semplicemente utilizzare uno dei servizi delle aziende che ti consentono di selezionare un tipo di musica (bolero, merengue, musica degli anni ’50, ’60, ecc.) e loro ne riprodurranno uno canzone dopo l’altra. La maggior parte di questi servizi ti offre una prova gratuita di 30 giorni prima di doverti iscrivere e pagare una quota mensile. Forse hai già un servizio via cavo che offre canali con musica di vari stili. Adesso puoi celebrare per davvero i tuoi nonni!