“Henri de Toulouse-Lautrec” Doodle dedicato all’arte quello di oggi lunedi’ 24 novembre. Uno degli ultimi pittori impressionisti, il francese Henri de Toulouse-Lautrec (1864-1901), viene proposto nella prima pagina del motore di ricerca per celebrare il 150° anniversario della sua nascita. Un doodle semplice, come si puo’ vedere dalla foto sopra, ma che rendono perfettamente l’idea dell’epoca in cui viveva il pittore francese.

Famoso anche come illustratore e litografo, Henri de Toulouse-Lautrec (di famiglia aristocratica) raffigurava nelle sue opere molti dettagli dello stile di vita bohémien della Parigi di fine Ottocento. Suoi un folto numero di illustrazioni pubblicati nella rivista “Le Rire” durante la meta’ degli anni novanta.

Le rappresentazioni di Lautrec dei bordelli parigini sono forse le sue opere più famose.

Questa una sua frase celebre: “Non esiste che la figura, il paesaggio è nulla, non dovrebbe che essere un accessorio. Il paesaggio dovrebbe essere usato solo per rendere più intelligibile il carattere della figura”.

La sua opera prima venne realizzata nel 1878 “Riunione di cavalieri per la caccia all’inseguimento” ed esposta ad Albi al Museo Toulouse-Lautrec. La sua ultima realizzazione e’ stata “L’Ammiraglio Viaud, San Paolo del Brasile” esposta al “Museu de Arte” di San Paolo in Brasile.

Su Toulouse-Lautrec sono stati girati alcuni film per il cinema come protagonista. Indimenticabile “Moulin Rouge” con José Ferrer e Zsa Zsa Gabor, del regista John Huston del 1952 e “Moulin Rouge!” con Nicole Kidman e Ewan McGregor, del regista Baz Luhrmann (2001), in cui recita anche Lautrec nel ruolo di John Leguizamo.