HARLEM SHAKE – Parte dall’idea di cinque ragazzi del Queensland, Australia, presenti su YouTube come The Sunny Coast Skate, che il 2 febbraio 2013 hanno postato il primo video, demenziale ma decisamente divertente. Sempre più persone si sono cimentate nel replicare l’idea con i propri nuovi video originali e caricandoli su YouTube, così Harlem Shake è diventato un “meme”, tormentone, virale in internet.

Il meme Harlem Shake sta assumendo una diffusione virale e spesso l’entusiasmo fa trascendere dal buon senso. In Australia 15 minatori sono stati licenziati per aver registrato un video del filone all’interno della miniera in cui lavoravano, violando le norme di sicurezza. La Federal Aviation Administration (Faa) ha aperto un’inchiestaper il video girato su un aereo durante il volo Colorado Springs-San Diego della compagnia Frontier Airlines. In discussione sarebbe il fatto che il movimento sincronizzato di un gran numero di passeggeri avrebbe messo a repentaglio la sicurezza del volo.

Inoltre, come per il GanGnam Style, il tormentone del 2012, si sta arricchendo di significati, anche politici e di protesta sociale. In Egitto e Tunisia centinaia di manifestanti si sono scatenati in piazza contro i governi locali. Al Cairo, la performance improvvisata al ritmo del meme, contro i Fratelli Musulmani, ha portato all’intervento della polizia e all’arresto dei manifestanti.

Il frammento del brano di sottofondo ai video-tormentone dura tra 22 e 30 secondi, è estratto dal singolo “Harlem Shake“, una canzone registrata dal DJ e produttore americano Baauer.

Il singolo non ha cominciato a vendere fino a febbraio 2013, proprio quando su YouTube apparve il primo video dei The Sunny Coast Skate, impostato sulla sua musica e trasformato nel video originale nominato The Harlem Shake v1 (TSCS original).

Il successo della canzone originale Harlem Shake è dovuto in parte alla classifica Billboard che recentemente ha deciso di incorporare i dati relativi alle visualizzazioni YouTube come uno dei tre parametri utilizzati per calcolare l’autorevole classifica Billboard Hot 100: è così che Harlem Shake di Baauer, ha debuttato al numero 1 della Billboard Hot 100 il 21 febbraio 2013.

Non bisogna confondere poi i movimenti casuali dell’ Harlem Shake tormentone con l’originale ballo Harlem Shake, nato nel 1981 nel quartiere di Harlem, New York.

Ecco il video che ha dato origine alla mania dell’Harlem Shake. Da YouTube: The Harlem Shake v1.