CAMBI CLIMATICI – Una insolita nevicata nel municipio Ixchiguán in Guatemala, nella provincia di San Marcos al confine con il Messico, in centro America, ha sorpreso ieri gli abitanti di questa zona abituati ad una clima tropicale.

Le cime delle colline più alte della città si sono mostrate alla mattina coperte di neve, mentre altre zone a quote più basse facevanno registrare un improvviso abbassamento della temperatura.

L’Istituto Nazionale di Metereorología del Guatemala (Insivumeh per la sua sigla), ha riferito che ci sono indizzi che fanno pensare che i cambiamenti climatici stanno avvenendo a livello globale, tanto da colpire un paese tropicale, come il Guatemala, con caduta della neve.

La neve era visibile anche sui crateri dei vulcani Santa Maria, Acatenango e Tajumulco, che variano tra i 3700 ai 4200 metri di altezza sopra il livello del mare. La stagione fredda in Guatemala ha avuto inizio nel novembre 2012 e si concluderà nel mese di febbraio 2013, secondo quanto riferito dalle autorità di protezione civile del Guatemala.

Il 21 dicembre 2009 la prima volta della neve in Guatemala, ecco il video: