Grave Epidemia di Morbillo nelle Filippine.

SALUTE NEWS – Il Dipartimento della Salute delle Filippine ha lanciato un allarme per un’epidemia di morbillo nell’area metropolitana di Manila e nella regione centrale di Luzon, con circa 1300 casi registrati e almeno 60 morti dalla malattia fino a quest’anno.

La maggior parte delle morti, più di 50, sono avvenute nell’ospedale di San Lorenzo a Manila, principalmente bambini tra tre mesi e quattro anni. Secondo il Dipartimento della salute, i casi di morbillo sono aumentati di oltre il 500% quest’anno, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Grave Epidemia di Morbillo nelle Filippine.

Le autorità sanitarie hanno indicato che l’epidemia ha a che fare con la mancanza di vaccinazione di molti bambini sulla scia di uno scandalo Dengvaxia, un vaccino contro la dengue che ha causato diversi decessi nelle Filippine alla fine del 2017.

Il Sottosegretario alla Salute, Eric Domingo, ha esortato oggi i genitori a immunizzare i loro bambini contro questa malattia infettiva molto contagiosa, poiché è trasmessa attraverso l’aria e ha ricordato che questo vaccino è gratuito nei centri di salute pubblica.

I bambini non vaccinati sono a maggior rischio di morbillo.

Il Morbillo è una malattia che infetta l’apparato respiratorio e le sue complicanze comprendono diarrea grave, polmonite, cecità e persino la morte. Più di 2,4 milioni di bambini filippini sono a rischio di contrarre il morbillo a causa della mancanza di immunizzazione, hanno detto le autorità.