È stata finalmente corretta da Google Italia, l’anomali con la quale oggi traducendo la frase in italiano “Ci rivedremo presto” in qualsiasi altra lingua, dava come risultato un “errore”. La traduzione dava come risultato la parola araba “Inchallah” che significa invece “sia fatta la volontà di Allah”. Non e’ stato dato alcun dettaglio sulle cause di questo errore e neanche da dove possa essere stato originato. Alcuni pensano ad uno scherzo di dubbio gusto di qualche dipendente di Google, mentre altri pensano che possa essere stato come risultato di un’azione hacker operata da sconosciuti.

provate a tradurre "ci rivedremo presto" su Google Translate