GOOGLE CHROMECAST – Per l’ennesima volta Google tenta di superare i suoi acerrimi nemici: Apple e Amazon. Già in passato tentò, grazie ad una collaborazione con Sony, di dominare il campo della televisione con scarso successo. Il servizio Google Tv richiedeva l’acquisto aggiuntivo di un hardware molto costoso e le reti televisive decisero di bloccarlo. Google ancora una volta ha tentato di superare la concorrenza nel campo della televisione creando un dispositivo nominato “Chromecast“. Si tratta di una semplice chiavetta da introdurre nel cavo Hdmi facendo diventare il televisore una “smart TV“. L’apparecchio usufruirà dello streaming da tablet, smartphone e computer.

Chromecast” usufruirà dei servizi come YouTube e Netflix funzionando anche con la rete wifi di casa e permettendo, a differenza della Apple Tv, di ottenere streaming di alta qualità utilizzando poca batteria e dati che arriveranno direttamente dal “cloud“. Il primo mercato in cui sarà lanciato il prodotto è quello degli Stati Uniti e sarà venduto a 35 dollari. Dopo il confronto con l’iPad Mini e il Kindle Fire HD dove il motore di ricerca ha risposto con il Tablet Nexus 7, la “Chromecast” è diventata la nuova sfida lanciata da Google.