GOOGLE GLASS – È avvenuto New Jersey, negli Stati Uniti, il primo arresto in tempo reale registrato in diretta grazie l’uso del contestatissimo Google Glass, oggetto diventato in breve tempo uno dei più ricercati come prossimo acquisto tecnologico.

Una invenzione che Google difende a denti stretti, evidenziando come possano essere tanti i vantaggi di questo nuovo dispositivo, considerando che potrebbe catturare dai più piccoli dettagli della nostra vita quotidiana fino ai grandi disastri come terremoti, uragani, eruzioni vulcaniche oppure incidenti ferroviari, per citarne alcuni, oppure anche crimini.

È il caso del video con protagonista il Google Glass che vi presentiamo oggi, registrato da un certo Chris Berrett, fondatore di una agenzia pubblicitaria, durante le celebrazioni del 4 luglio negli USA e testimone di un arresto in

diretta live grazie all’utilizzo delle lenti Google Glass.

La discussione resta comunque aperta, in quanto gli evidenti rischi posti da questa “invenzione” per la privacy degli individui, sono stati segnalati da alcuni governi e organizzazioni mondiali legate alla tutela della dignità dell’uomo. I nostri lettori cosa ne pensano?