Google: le principali novità del nuovo Android 11.

Google ha annunciato il lancio della nuova versione del suo sistema operativo Android: la numero 11. L’aggiornamento è ora disponibile per diversi modelli di “smartphone” da Pixel, OnePlus, Xiaomi e OPPO. Tuttavia, la società ha promesso che “più partner aggiorneranno i propri dispositivi nei prossimi mesi”.

Il cambiamento più grande è il modo in cui Android 11 gestisce le app di messaggistica. Gli utenti non devono più aprire una “app”: quando ricevono un messaggio si possono mantenere “bolle” fluttuanti con le icone delle persone che scrivono, come quelle di Facebook Messenger. Google ha anche migliorato le notifiche, che ora hanno uno spazio speciale e possono essere gestite o prioritarie direttamente da questa sezione.

La nuova versione è incentrata sulla privacy. Le applicazioni avranno il permesso solo una volta per accedere ad alcune funzioni dello “smartphone”, come microfono, fotocamera e posizione, e la prossima volta che l’applicazione avrà bisogno di

accedervi, dovrà richiederlo nuovamente, quindi, non lo sarà più qualcosa di permanente. Android 11 consente anche la registrazione dello schermo.

Tra le altre novità c’è la possibilità di controllare i dispositivi collegati: il termostato o una serratura intelligente, dal menu di spegnimento, senza dover aprire più applicazioni. Anche l’app di Android Auto “funziona in modalità wireless” per tutti i telefoni Android 11, se il veicolo è compatibile.

Per Maggiori informazioni potete leggere l’articolo “Turning it up to Android 11“: ecco il link al Bolg di Google.