27 Gennaio dedicato alla Giornata della Memoria, alla Shoah

In occasione della 17° Giornata della Memoria, Mediaset organizza una staffetta Canale 5, Retequattro, Iris, Premium Emotion per ricordare le vittime dell’Olocausto.
Venerdì 27 gennaio, la programmazione Mediaset per la Shoah propone contenuti dedicati, con la testimonianza di due sopravvissute ai campi di concentramento nazisti, due documentari eccezionali – uno di Alfred Hitchcock ed uno su Anna Frank -, un pluripremiato capolavoro cinematografico e due film d’autore.

L’International Holocaust Remembrance Day apre alle 11:00, sulla rete ammiraglia Mediaset con “Forum”. Barbara Palombelli dà voce alle sorelle Tatiana ed Andra Bucci, internate ad Auschwitz perché figlie di madre ebrea.

Alle ore 21:15 è Iris a proseguire l’omaggio, con il capolavoro di Steven SpielbergSchindler’s List”. Il film è ispirato al romanzo La lista di Schindler di Thomas Keneally e basato sulla vera storia di Oskar Schindler. Nell’opera, la finzione s’intreccia al documentario: il realismo è estremo. Spielberg adotta il bianco e nero, cui si sottrae solo per la prima, l’ultima scena ed un singolo particolare: il cappottino rosso di una bambina.

Schindler’s List” è anche un successo senza pari in termini di critica e pubblico. Tra questi, sette Oscar: Miglior film, Miglior regia, Miglior sceneggiatura non originale, Miglior fotografia, Miglior montaggio, Miglior scenografia, Miglior colonna sonora.


A seguire, la serata si conclude con la riproposizione del documento-verità di Alfred Hitchcock sui campi di sterminio nazisti “Memory of The Camps – Memoria dei campi”.
50 minuti in bianco e nero, dimenticati per oltre 60 anni negli archivi militari britannici, con l’orrore dei lager raccontato in presa diretta.

In seconda serata, il testimone passa alla rete diretta da Sebastiano Lombardi.
L’offerta di Retequattro prevede, in seconda serata, il documentario “No Asylum: senza via di scampo – La vera storia di Anna Frank”.
Questo capitolo della storia di Anna Frank – con la scoperta delle lettere perdute di Otto Frank (padre di Anna), che rivela una parte sconosciuta della storia della famiglia – completa e arricchisce la vicenda umana e storica della giovane, divenuta simbolo della Shoah con il suo diario (scritto nel periodo in cui lei e la famiglia si nascondevano dai nazisti e poi nel campo di concentramento di Bergen-Belsen).

Premium Emotion, dalle ore 21.15, chiude la staffetta con i film d’autore “Il bambino nella valigia” (Nackt unter Wölfen) e “Senza Destino” (Fateless).
Il primo, per la forza del messaggio espresso è stato definito «un film necessario» dal quotidiano tedesco “Die Welt”. Il secondo, diretto da Lajos Koltai è ispirato al libro del Premio Nobel per la Letteratura Imre Kertész.