Galassia M87: Incredibile Foto del Campo Magnetico del Buco Nero

Il progetto Event Horizon Telescope (EHT), che ha pubblicato la prima fotografia di un buco nero quasi due anni fa, ha presentato questo mercoledì l’immagine polarizzata dello stesso oggetto, situato al centro della galassia M87. La nuova visualizzazione permette di osservare il campo magnetico del buco nero.

È un “traguardo importante”, poiché offre “informazioni che ci consentono di comprendere meglio la fisica dietro l’immagine che abbiamo visto nell’aprile 2019, cosa che prima non era possibile”, afferma Iván Martí-Vidal, membro del progetto e ricercatore presso l’Università di Valencia (Spagna), citata da una dichiarazione dell’EHT. Indica che “ha richiesto anni di lavoro a causa delle complesse tecniche coinvolte per ottenere e analizzare i dati”.

“Stiamo ora esaminando la prossima prova cruciale per capire come si comportano i campi magnetici intorno ai buchi neri e come l’attività in questa regione molto

compatta dello spazio possa guidare potenti getti che si estendono ben oltre la galassia”, ha affermato Monika Mościbrodzka, Professore associato presso la Radboud University, Paesi Bassi.

Le informazioni fornite dall’immagine confermano la presenza nell’ambiente circostante dell’oggetto di un gas fortemente magnetizzato. “Le osservazioni suggeriscono che i campi magnetici al bordo del buco nero sono abbastanza forti da respingere il gas caldo e aiutarlo a resistere all’attrazione della gravità. Solo il gas che scorre attraverso il campo può spiraleggiare verso l’orizzonte degli eventi“, spiega Jason Dexter, professore associato presso l’Università del Colorado a Boulder, USA.