LOS ANGELES (USA) – Lo scrittore colombiano Gabriel García Márquez (conosciuto semplicemente come Gabo) Premio Nobel per la letteratura nel 1982, e’ stato ricoverato in un ospedale di Los Angeles negli Stati Uniti per accertamenti dopo aver sofferto di una crisi influenzale. Secondo l’ambasciatore di Colombia in Messico, José Gabriel Ortiz, intervistato da RCN Radio, lo scrittore e giornalista colombiano che il mese scorso ha compiuto 87 anni, e’ stato portato in ospedale in forma preventiva dopo aver sofferto una forte influenza mentre stava visitando suo figlio maggiore a Los Angeles in California.

I famigliari di Gabriel García Márquez hanno confermato direttamente al diplomatico, che il Premio Nobel si incontra in un

centro medico vicino alla casa del figlio e che le condizioni di salute sono stabili. Nelle ore precedenti si era diffusa la notizia che lo scrittore, autore di libri famosi in tutto il mondo come Cent’anni di solitudine, Cronaca di una morte annunciata e L’amore ai tempi del colera, dei quali sono stati fatti anche dei film di successo, era stato ricoverato in Messico: una notizia che e’ stata poi smentita direttamente dall’ambasciatore colombiano in Messico José Gabriel Ortiz.