Fulmine durante rituale di Indigeni "wiwa" a Santa Marta, Colombia

BOGOTÁ – Dalla Colombia questa al quanto strana notizia. Al meno undici persone, indigeni “wiwa” del luogo, sono decedute ieri a causa di un fulmine caduto dal cielo in localita’ Sierra Nevada, Santa Marta, capitale della regione a nord del paese colombiano denominata “Magdalena”.

Notizie dei media locali parlano, inoltre, di tredici feriti che facevano parte della comunita’ “wiwa” o “Sanhá”. I Malayo (o anche Marocasero, Maracasero, Wiwa) sono un gruppo etnico della Colombia, con una popolazione stimata di circa 3868 persone. Questo gruppo etnico è principalmente di fede animista e parla la lingua Malayo. Vivono sui versanti sud e est del Sierra Nevada de Santa Marta. Il fulmine e’ caduto mentre il gruppo di persone era riunito all’interno di una costruzione chiamata “palapas” (abitazioni costruite a mano, usualmente rotonde, con tetto fatto con le palme secche e supporti in legno di palma), mentre a mezzanotte stava facendo un rituale secondo le loro tradizioni. Tra le vittime il capo della tribu’. VIDEO QUI.