Frane in Colombia e Uganda provocano morte e distruzione.

Frana in Colombia. Una giovane insegnante, Cindy Marín, e il suo piccolo bambino, sono i primi volti della tragedia di Marquetalia (Caldas, Colombia) dove una frana causata dalle forti piogge ha causato almeno 12 morti.

Sei delle vittime avevano tra i 20 ei 50 anni e un altro era un adulto più grande. Ci sono tre case distrutte e quattro danneggiate, dalle quale sono state estratte 28 persone, compreso 4 feriti. La frana è avvenuta alle 2:30 AM ora locale, mentre la gente stava dormendo nelle sue case.

Frana in Uganda. Almeno 25 persone, tra cui quattro bambini, sono morte a Bududa, nell’Uganda orientale, per una frana causata dallo straripamento del fiume Suume. Lo rende noto la Protezione civile locale. Numerosi sono i dispersi e i feriti. Secondo la Croce Rossa, nell’area non sono ancora arrivati i primi aiuti: mancano cibo e tende per i sopravvissuti.