FOTOCOPIE GRATIS PER GLI STUDENTI – La pubblicità sul retro salva la spesa, basta la registrazione al sito ufficiale e una “card” di 1 solo euro e tutte le fotocopie sono gratis. L’idea è di un gruppo di ex studenti universitari, che, come racconta il quotidiano “la Repubblica” hanno studiato tra le varie materie anche come poter esonerare i ragazzi dell’università dalla spesa annuale per le fotocopie. Nasce così la smartup CopyCopy; come spiega il suo fondatore Daniel Debash, coordinatore di una decina di persone giovani che hanno finanziato il progetto che stanno portando avanti grazie alla loro iniziativa e le loro capacità personali, con poche consulenze esterne.

La CopyStation non è altro che una stanza che contiene le fotocopiatrici, messa a disposizione dall’istituto universitario per gli studenti; la prima e unica per ora è stata installata all’Università di Tor Vergata, a Roma. Un esperimento di successo, che ha incoraggiato i creatori del progetto CopyCopy a portare aventi l’iniziativa.

Successo di utenti che sfruttano la possibilità di fare fotocopie a costo zero, e degli inserzionisti che pagano gli spazi pubblicitari sul retro delle pagine fotocopiate. Il target è specifico, e questo invoglia gli “advertising partner”.

Il problema di CopyCopy, “fotocopie in libertà”? In Italia è difficile l’accesso ai vertici del sistema universitario. Il progetto tutto italiano sarà forse trasferito all’estero, dove è più facile essere ascoltati e avere una risposta dai responsabili delle università.

Come funziona il sistema per avere fotocopie gratis? Ecco il video, un’animazione realizzata dai ragazzi ideatori della startup CopyCopy: fun, fast and free.

[vimeo]http://vimeo.com/43472194[/vimeo]