FOTO Marte: Drone elicottero Ingenuity prima del suo primo volo sul Pianeta Rosso.

La NASA ha rilasciato questa settimana nuove immagini che mostrano come il drone-elicottero Ingenuity, trasportato a bordo del rover Perseverance, si prepara per il suo primo volo su Marte. Giorni fa, l’agenzia spaziale americana aveva rilasciato una fotografia del rover Perseverance mentre lasciava cadere la sua copertura protettiva e così ha iniziato il processo di rilascio del dispositivo, che sarà il primo a volare su quel pianeta.

Il nuovo video NASA (GIF) mostra l’elicottero mentre viene dispiegato “lentamente e con attenzione” dalla sua posizione di stoccaggio e si prepara a toccare in sicurezza la superficie marziana. “Scendi lentamente, caro elicottero”, ha scritto la NASA in un tweet.

Il team incaricato della missione ha spiegato che “passo dopo passo, Ingenuity si prepara ad atterrare in superficie”. “Una volta distribuito, con tutte e quattro le gambe abbassate, sarà possibile rilasciarlo”, aggiunge il rapporto.

Primo volo su Marte

Prima di procedere a quel primo decollo, il rover deve portare il dispositivo al suo “eliporto marziano“, un punto designato in cui Ingenuity inizierà a funzionare e Perseverance dovrà spostarsi a 110 metri di distanza. Se tutto va secondo i piani, è possibile che i test di volo inizieranno nei prossimi giorni di aprile.

Durante il suo primo volo, il veicolo dovrebbe salire a una velocità di un metro al secondo fino a raggiungere i tre metri di altezza, dove rimarrà per 30 secondi per poi scendere e atterrare di nuovo su Marte.

L’Ingenuity ha un peso su Marte vicino a 680 grammi – che sulla Terra sarebbe 1,8 chili – e un’altezza di 49 centimetri. È alimentato da sei batterie agli ioni di litio, che vengono caricate attraverso un array solare installato nella parte superiore del rotore. Dispone inoltre di due telecamere, una in bianco e nero per la navigazione e l’altra a colori, orientata verso il terreno.

Dopo essere decollato nel luglio dello scorso anno e aver percorso circa 480 milioni di chilometri, Perseverance è sceso su Marte il 18 febbraio per iniziare la sua missione: cercare prove di vita sul pianeta rosso.