Ultima novità Angry Birds, il tema: le corse automobilistiche e le piste, simili a quelle dei campionati di F1. La sensazione è che la nuova variante del gioco, gratis online, sia stata creata come in una sorta di ripensamento, piuttosto che come una strategia di business attentamente pianificata.

L’ambientazione sulle piste della Formula 1, nasce di conseguenza alla sponsorizzazione di Rovio del pilota finlandese Heikki Kovalainen, che fa parte del team Caterham, ma che certamente non è ancora uno dei grandi nomi delle corse automobilistiche.

Kovalainen sta già sfoggiando un casco da gara a tema Angry Birds e la Rovio ha iniziato ad offrire gadget legati alle gare automobilistiche, in edizione limitata, in vendita online sul suo sito web.

Il gioco consiste ancora nella catapulta che lancia i piccioni dai poteri speciali per distruggere i maiali, ma il nuovo contesto sono le gare e i circuiti automobilistici.

La nuova versione del gioco Angry Birds sulle piste di F 1 è sul sito ufficiale: heikki,angrybirds.

È in versione Flash, da giocare gratis online.

Dopo aver completato la registrazione al sito del gioco, vengono forniti i dati di accesso al livello o pista corrispondente alla gara più imminente. Attualmente si tratta del circuito di Silverstone, dove si disputerà il Gran Premio di Gran Bretagna, in data 8 luglio 2012.

Gli addetti ai lavori suppongono che Rovio potrebbe sviluppare il gioco e anche il suo aspetto social. Intanto già da ora i giocatori devono visitare la pagina Facebook Mr. Kovalainen Fan Page per raccogliere bonus, gli Heikki Power, e per massimizzare i loro punteggi.

L’ultimo gioco di Rovio nel campo di Angry Birds ha già raggiunto i 100 milioni di download su tutte le piattaforme in 76 giorni, i download per l’intero franchise hanno superato il miliardo.

La potenza e popolarità nel settore dei videogiochi acquisita da Rovio permette all’azienda di collaborare con una lista infinita di marchi e aziende, per creare minigiochi a tema similmente a questo Angry Birds Heikki webgame. Resta da vedere se la società svilupperà questo potenziale in futuro.