Follia al torneo di videogame in Jacksonville Florida.

David Katz è l’autore della follia compiuta a Jacksonville in Florida. La strage compiuta da questo ragazzo è avvenuta dentro al centro commerciale “Jacksonville Landing”, molto affollato, mentre si svolgeva un popolare torneo di videogame, Madden NFL 2019, con numerosi partecipanti e spettatori.

Si tratta di un videogioco della società EA Sports, che premierà il vincitore con 5 mila dollari e gli darà il vantaggio di partecipare ad un altro torneo a Las Vegas il prossimo ottobre, dove il premio principale sarà di 165 mila dollari.

Il giovane che ha iniziato a sparare all’impazzata è stato identificato come David Katz, 24 anni. Originario di Baltimora, nel Maryland, Katz è morto sulla scena della strage suicidandosi dopo aver ucciso due persone e ferite altre undici.

Katz è stato il campione del torneo organizzato da Buffalo Bills nel 2017. Tutto sembra indicare che aver perso nel torneo eliminatorio è stato ciò che lo ha portato a realizzare questa follia, secondo la storia che un giocatore ha dato al Los Angeles Times.

Nelle reti sociali è stato pubblicato un video dove si vedono alcuni giocatori impegnati nel videogame e successivamente si spegne tutto sentendo gli spari compiuti dal folle gesto di David Katz.