E’ arrivato Firefox 29, la nuova versione del popolare browser Mozilla Open Source rilasciata in queste ore per Windows e Mac. La volpe rossa lascia spazio in questa nuova e originale release all’interfaccia Australis che sta gia’ creando qualche malumore tra gli utenti affezionati per il cambio radicale.

Firefox 29 Australis (Foto teknobites.com)
Firefox 29 Australis (Foto teknobites.com)

Tra le principali novita’ grafiche di Firefox 29 vi e’ quella che tutto il controllo menu’ viene spostato in alto a destra dello schermo, con le icone che possono essere trascinate nella barra degli strumenti, con inclusi tutti i controlli di Firefox, le funzioni e gli add-on in un’unica pagina.

Nello stesso riquadro e quindi con un un unico click, possiamo accedere ai comandi di comune utilita’ come Copia/Incolla, Stampa, Salva, Cronologia, Nuova scheda, Cercare, la modalita’ Sync e cosi’ via fino alle personalizzazioni.

Firfox Sync fornisce inoltre un account per accedere a un Firefox versione personalizzata sicnoranizzata su tutte le versioni quali Windows, Linux, Mac OS X, Firefox OS, Android e altri tramite l’API. Se non avete l’aggiornamento automatico attivato potete controllare manualmente se e’ gia’ disponibile l’aggiornamento andando sulla parte superiore della finestra del vostro Firefox, cliccare sul pulsante Firefox > Aiuto > Informazioni su Firefox: verra’ visualizzata la finestra Informazioni e, se disponibile, la ricerca dell’aggiornamento iniziera’ proponendovi di riavviare il browser a download ultimato.