FINE CALENDARIO MAYA (VIDEO) – Contrariamente a quanti pensano che il Messico sia la patria madre dei Maya, in Guatemala oggi si celebra tra gli anziani e diretti discendenti Maya la fine del calendario Maya e l’inizio di una Nuova Era che, a detta degli esperti, è stata associata, in forma speculativa, al solstizio d’inverno (21 dicembre 2012).

In Guatemala si saluta oggi, 21 dicembre 2012, la fine del calendario Maya, ricordata anche da Google con un doodle, con uno spettacolo nella piazza centrale del parco nazionale Tikal, dove turisti e fan dell’evento arriveranno da tutto il mondo per assistere ad una installazione d’arte ispirata alla storia, cosmovisione e tradizione Maya, con storie, processioni cerimoniali,

danze, canti e altri eventi.

Secondo le testimonianze che troviamo nel Calendario Maya, oggi 21 dicembre 2012 o per lo meno in questi giorni, termina il tredicesimo baktun (baktun è un termine che si usava per definire i periodi di poco più di 394 anni) il quale completa un cerchio astronomico iniziato il 13 agosto del 3114 AC e che si chiude adesso per far posto a un’altra epoca sempre del loro calendario, quella del Sexto Sol.