ATTESA PER LA CONFERMA DELLE DATE – Il 63° Festival rischia di slittare causa elezioni, anzi pare sicuro che verranno spostate le date dello svolgimento. Si parla con una certa sicurezza di partire il 26 febbraio con il Festival della Canzone italiana, per evitare sicuramente il sovrapporsi con le elezioni, che potrebbero tenersi il 17 e 18 febbraio ma anche il 24 e 25.

La decisione più logica e che eviterebbe danni economici, a cui pare manchi solo di divenire ufficiale, è quella di spostare lo svolgimento del Festival al 26 febbraio-2 marzo 2013.

L’attesa di conferma non dovrebbe farsi aspettare ancora per molto, dato che, come dichiarato dal direttore di Rai1 Giancarlo Leone: “Entro martedì dobbiamo assolutamente

definire con Fabio Fazio la data organizzativamente più congrua rispetto alle necessità editoriali”.

Su Twitter, intanto, la preoccupazione di Fazio e quella dei suoi follower, tra cui giornalisti e addetti ai lavori. Dopo la comunicazione dei nomi nella lista dei big e la selezione dei giovani, la tensione dal teatro Ariston resta alta per l’incognita delle date.